Come lo facciamo: la nostra filosofia

Produciamo frutta, orticole, cereali e patate, ma quello che ci contraddistingue è innanzitutto dove e come lo facciamo, sì perché il nostro è un territorio di montagna naturalmente vocato ad una produzione agricola di qualità: aria pura, natura incontaminata, acque cristalline…

E la nostra scelta è stata, è e sarà sempre di produrre nel rispetto di tutto questo, motivo per cui abbiamo deciso di impiegare le tecniche di agricoltura biologica bandendo dai nostri terreni acceleratori di crescita, insetticidi, diserbanti, anticrittogamici e ogni prodotto di sintesi potenzialmente dannoso per il terreno e le falde acquifere, utilizzando soltanto sementi certificate e/o autoprodotte e concimando soltanto con fertilizzante 100% organico (letame maturo o compost).

Il nostro impegno è totalmente incentrato sul rispetto dei cicli naturali e per questo per noi è fondamentale rispettare la stagionalità dei prodotti e i periodi di riposo dei terreni tra l’impianto di una coltura e l’altra così da permettere al terreno di accumulare nuovamente e naturalmente sostanza organica.

Altrettanto irrinunciabile è il rispetto delle risorse idriche pertanto riduciamo il ricorso all’irrigazione al minimo indispensabile e utilizzando principalmente accumuli di acqua piovana.

IMG-20190904-WA0005
dav

E tutto questo viene realizzato col minor ricorso possibile all’utilizzo di macchinari prediligendo lavorazioni poco impattanti.

Ma vogliamo offrire ancora qualcosa di più, vogliamo dare la possibilità a tutti di gustare al meglio il sapore eccellente che la natura ci dona e quindi trasformiamo direttamente in azienda la materia prima così ottenuta perché, con una filiera che possiamo definire a metro zero, possiamo garantire la lavorazione dei frutti e delle verdure appena colti senza lunghi periodi di stoccaggio in celle frigo o lunghi trasporti tra le varie stazioni della filiera stessa.

Questo permette inoltre un ulteriore taglio di emissione di gas serra e di consumo di combustibili fossili che ci permette di salvaguardare ancor di più il nostro pianeta.

Realizziamo quindi le nostre confetture, le nostre conserve, salse e sughi seguendo le ricette nate dalla passione della nonna e dalla nostra voglia di sperimentare nuovi sapori e nuove combinazioni, ma sempre nel più totale rispetto del gusto naturale della materia prima senza additivi né conservanti, senza coloranti né aromi.

Ed è sempre in questo contesto di rispetto di sapori, profumi, territorio e tradizioni, ma pur sempre con un approccio giovane e curioso che intendiamo anche il percorso enogastronomico che proponiamo nel nostro agriturismo dove la tradizione si fonde ad un gusto contemporaneo in piatti realizzati principalmente con prodotti che il cliente può toccare con mano attraversando i campi.